Batti…Quorum

Festa dedicata a quanti sono andati a votare…
Attendiamo insieme l’esito dei referendum, biofesta con sottofondo musicale al Pianeta Verde. Chi si presenterà al bio bar del Pianeta Verde con la tessera elettorale timbrata riceverà gratuitamente (a scelta) una birra bio o un gelato bio. Gelato bio gratis anche per i bambini accompagnati da entrambi i genitori con la tessera elettorale timbrata

la campagna referendaria continua: non smobilitiamo!

Gli abbiamo messo paura. Sondaggi alla mano, hanno capito che avrebbero perso il referendum – e forse anche le amministrative – e hanno deciso di fare retromarcia. Il governo ha presentato  un emendamento al dl Omnibus (quello che conteneva la moratoria sul nucleare) che ricalca il quesito referendario anti-atomico e quindi, se approvato, cancellerà una parte sostanziale della legge sul nucleare. E con essa cancella dalla convocazione del 12 e 13 giugno il quesito sull’energia atomica. La prova provata che le probabilità di raggiungere il quorum sono molto alte.

Ma resta il fatto che la scelta dell’Esecutivo non è fatta per convinzione ma per convenienza. Che la norma non è ancora stata approvata. Che delle norme sul nucleare verrebbe abrogata solo la parte indicata dal referendum. Insomma: battere il nucleare col referendum avrebbe potuto essere una vittoria definitiva, cosa che questa nuova norma non garantirebbe. E poi dobbiamo fare attenzione: fino alla pronuncia della Cassazione il referendum sta in piedi a cui potrebbe seguire un eventuale ricorso su cui far pronunciare la Consulta. E’ ormai improbabile, ma non impossibile. Quindi, guardia alta: i trucchetti del Governo potrebbero essere in agguato.

Il Comitato nazionale Vota SI’ per fermare il nucleare non smobilita almeno fino a quando la Cassazione non si sarà pronunciata. Il 26 aprile a Roma abbracceremo in segno di solidarietà le due ambasciate: Giapponese e Ucraina.

Invitiamo le associazioni aderenti e i comitati regionali e territoriali a fare altrettanto.

Aperitivo no Nuke

Venerdì 15 Aprile ore 19.00 al Pianeta Verde (via Garibaldi, 28 – Amelia)
Aperitivo no nuke

Aperitivo – incontro organizzativo del  Comitato “Vota SI per fermare il nucleare” per organizzare la campagna referendaria contro la costruzione delle centrali nucleari e raccogliere fondi per le spese (fotocopie, manifesti).

Secondo i sondaggi il 70% degli italiani non sa che il 12 giugno si voteranno i referendum. Questo significa che ogniuno di noi dovrà informare le persone intorno a sè dell’importanza di andare a votare,  perchè è importante  fermare la follia nucleare del nostro governo.

Dopo il disastro di Fukushima, nessuno può garantire la sicurezza delle centrali nucleari, soprattutto in un territorio a forte rischi sismico e idrogeologico come l’Italia. Andiamo a votare e convinciamo i nostri conoscenti a votare contro il nucleare.

Anche tu puoi contribuire in molti modi alla riuscita della campagna: rendendoti disponibile per le iniziative, aiutandoci a fotocopiare/stampare gratis o a poco, o consigliandoci su questo oppure con un piccolo contributo economico.

Vieni a trovarci Venerdì 15 Aprile per dare il tuo contributo
durante l’aperitivo verranno proiettati piccoli filmati sul tema dell’energia nucleare